sabato 11 settembre 2010

La Besciamella - varie tipologie e metodi

Salsa a base di latte che tutti conoscono, ma che penso sia utile scrivere per completezza di informazione.
Ho deciso di dedicargli un post in modo da poterlo poi utilizzare come link nelle diverse ricette in cui la besciamella fa parte degli ingredienti.




La foto (con dose ridotta) riprende il "metodo classico" (manco fosse uno spumante), che sarà il primo descritto, poi vi indicherò il metodo bimby e infine una besciamella dietetica che oltre ad essere rapida ha qualche caloria in meno (ricetta tratta dal Forum di Alice, opera della brava Mariola, correva l'anno 2005)


Metodo classico

Ingredienti
50g di burro
50 di farina bianca
500ml di latte
noce moscata
sale e pepe

In una casseruola far sciogliere il burro su fiamma bassa, poi amalgamare la farina mescolando bene e cuocendo per circa 1-2 minuti. Fare attenzione a non farle prendere troppo colore (questo impasto si chiama roux).











Aggiungere latte precedentemente scaldato, poco alla volta, soprattutto all'inizio cercando di farlo assorbire in modo uniforme (così si evitano i grumi), man mano che si allenta la salsa si può aggiungere quantità maggiori fino a terminare il latte, mantenendo sempre mescolato il composto.
Far cuocere una decina di minuti dalla presenza delle piccole bollicine e infine
aggiungere sale, pepe, noce moscata.

Volendo una preparazione più densa, aggiungere più farina (e anche burro perchè devono essere in uguale proporzione.


Metodo bimby (tratto dal manuale d'uso)

Ingredienti
25g di burro
50 di farina bianca
500ml di latte
noce moscata
sale e pepe

Mettere tutti gli ingredienti nel boccale (tranne la noce moscata che va aggiunta alla fine altrimenti con il calore perde l'aroma!) e cuocere 10 min a 90°C vel.4.


Metodo rapido e ricetta dietetica

Ingredienti
20g di burro (ma volendo si può anche evitare)
50 di maizena
500ml di latte
noce moscata
sale e pepe

Mettere sul fuoco 400 ml di latte con il burro, in una ciotola sciogliere a freddo la maizena con i 100 ml di latte rimanenti, facendo attenzione a non avere grumi. Quando il latte inizia a bollire, si aggiunge a cucchiaiate la maizena sciolta, si mescola con frusta con vigore e il composto si addenserà magicamente.
La salsa è così già pronta.
Se risultasse troppo liquida, si aggiunge maizena avendo l'accortezza discioglierla in latte freddo; se risultasse troppo densa si aggiunge latte.
Questo aspetto non è da tralasciare!

Nessun commento:

Posta un commento

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!