venerdì 21 gennaio 2011

Zucchine all'origano sott'olio

Questa conserva l'avevo preparate quest'estate, quando le zucchine nell'orto crescevano velocemente e di mangiarne ogni giorno non se ne poteva proprio più!!!
Infatti, nel nostro orto le zucchine non mancano mai, ce ne sono di rotonde per poterle fare ripiene, di genovesi con la buccia chiara e saporita, di verde scuro...le classiche!
Così ho iniziato a preparale per conservarle e poterle consumare in inverno...
Ho diverse ricette, ma questa è sempre la più gradita forse per il sapore delicato!




Ingredienti
zucchine
aceto di vino bianco
olio evo
sale
origano



Tagliare a cubetti regolari le zucchine, far bollire acqua e aceto di vino al 50% (es. 1 litro di acqua + 1 litro di aceto) e all'ebollizione aggiungere le zucchine. Al ritorno del bollore scolarle e lasciare ad asciugare per una notte su di un asciughino di cotone.
l'indomani invasare le zucchine a strati, dopo averle leggermente salate, con origano essiccato, cercando di non premere il nel vasetto.
Coprire con olio extravergine di oliva.
Attendere un giorno e poi controllare il livello dell'olio, eventualmente rabboccare.
Chiudere ermeticamente i vasi con capsule nuove.
Sterilizzarli collocandoli in pentole e ricoprendoli di acqua, far bollire per 30 minuti e lasciarli raffreddare immersi.

Sono ottime, dopo circa due-tre mesi, servite con carni sia bianche che rosse.


Con questa semplice ricettina partecipo al contest di Antonella:

6 commenti:

  1. Non sapevo di questo modo di conservare le zucchine. Anche nel ns orto ce ne sono tantissime e a volte non riusciamo a smaltirle.
    Ottima ricetta, tra l'altro il spaore dei sott'aceti mi piace. Grazie.

    RispondiElimina
  2. ottima ricetta, una buona dritta.

    RispondiElimina
  3. Quando è tempo di zucchine, ce ne sono sempre in abbondanza e questo è uno dei modi in cui le conservo...prima dell'estate ve ne rivelerò anche altri...
    Grazie dei commenti!

    RispondiElimina
  4. che bello avere un rto, in città a stento riesco a far sopravvivere la mia piantina di basilico, ma io sono un caso perso!! Ho il pollice nero... scuro!! ;) La tua ricetta è perfetta per la mia raccolta, grazie! Poi passa anche in FB a votare e far votare la tua foto. Ti auguro una piacevolissima giornata :D

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!