sabato 19 febbraio 2011

Polpette di cavolini di Bruxelles

Per partecipare all'MT Challenge, ho cercato di scovare (rovistando tra le mie vecchie riviste di cucina) una ricetta un po' particolare.
Non so se ci sono riuscita, però devo dire che al palato i diversi sapori si combinano bene,deve piacere il gusto dei cavolini....
La fonte: "Anna in cucina" inserto di Annabella, non vedo di che anno, ma è il prezzo è ancora in lire!





Ingredienti
20 cavolini di Bruxelles
100g di pancetta affuminata
3 cucchiai di grana padano
60g di pane grattuggiato
1 tazza di besciamella molto soda
1 uovo
4 cucchiai di farina
prezzemolo
sale
3 cucchiai di olio evo
30g di burro

salsa di limone
30 g di burro sciolto
1/2 limone spremuto
1 limone non trattato grattugiato
sale e pepe
1 limone non trattato a filetti (con rigalimoni)




Cuocere a vapore i cavolini, farli raffreddare (con il bimby a varoma 20 minuti.







Tritare la pancetta a piccoli cubetti, aggiungere la besciamella, l'uovo, il prezzemolo, il pane. Salare.
Porre un po' di composto sulla mano inumidita, mettere al centro il cavolino, chiudere e formare la polpetta e passarla nella farina.
Continuare così fino ad esaurimento degli ingredienti.



Fondere il burro in una padella, unire l'olio, friggere le polpette rosolandole uniformemente.





Preparare la salsa: sciogliere il burro unire il succo, aggiustare di sale e pepe, e inserire il limone grattugiato e a filetti.

Cospargere sulle polpette prima di servirle ben calde.




Con questa ricetta partecipo all' MT Challenge:

12 commenti:

  1. sono davvero originali..in bocca al lupo anche a te!!!Buona domenica pomeriggio, Flavia

    RispondiElimina
  2. Ciao! Sono diventata con piacere tua sostenitrice! Ottime queste polpettine... passa a trovarmi!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  3. vanno benissimo, Elena, assolutamente sì. Fra l'altro, sono un'idea geniale, anche per i buffet, per riproporre una verdura un po' ai margini della nostra tradizione. Anzi, sa cosa ti dico? che quasi quasi domani provo ad ingannare il marito, a cui i cavolini non piacciono- e glieli propino così!
    grazie e buona serata
    ale

    RispondiElimina
  4. Buone queste polpettine, poi fritte saranno andate a ruba eh? ciao

    RispondiElimina
  5. Sicuramente originali, perciò molto interssanti e da provare. Grazioso, nonchè utile il passo passo.

    RispondiElimina
  6. molto originali, mi piacciono, da provare sicuramente.

    RispondiElimina
  7. Molto buono l'abbinamento limone, pancetta e cavoletti e molto originale l'idea. Brava Elena!

    RispondiElimina
  8. Grazie dei commenti, mi fa piacere comoscere come la pensate!
    Dal mio punto di vista queste polpette sono effettivamente insolite, e il limone con i fritti ci sta sempre bene.... sono una classicona vero?

    RispondiElimina
  9. Ciao Elena, un'idea geniale, e grazie di essere passata a vedere le mie..avrei potuto fare di più ma in questi giorni è un pò così...

    RispondiElimina
  10. Che belli così incappottati...e chissà che buoni! bellissima idea!
    finger food direi ;)

    RispondiElimina
  11. Gran bell'idea!
    Un cuore morbido e genuino, avvolto da un cappottino croccante e ghiotto alleggerito da una salsa elegante e con un sapore furbo!

    Tutto molto interessante

    Bacetti, Fabi

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!