giovedì 17 marzo 2011

Frittata con i bavaroni... (cipollotti)

Questa frittata primaverile è una vera delizia del palato, il sapore dolce e saporito di questa verdura la rende indimenticabile....
E' un piatto della cucina povera, i cipollotti non sono altro che cipolle germogliate in inverno che vengono piantate negli orti nei primi mesi dell'anno.
In primavera si raccolgono e alla raccolta deve essere di 2-4 cm, il bulbo tunicato ha forma cilindrica, con un leggero ingrossamento alla base delle foglie. Il colore del bulbo deve essere bianco, le foglie verdi chiare e scure di forma lineare terminante a punta. La polpa è succulenta e di sapore dolce.
Il termine bavaroni è tratto dal dialetto piacentino...qualcuno lo italianizza in baveri...ma non ci sta, non esiste!!! "La frità cui bavaron" non è altro che la frittata con i cipollotti!



Ingredienti

4 uova
500g di cipollotti
olio evo
2 cucchiai di grana grattugiato
sale




Far soffriggere i cipollotti affettati sottilmente per circa 20-30 minuti a fuoco basso, far raffreddare.






Sbattere le uova con una forchetta e aggiungere il formaggio, l'acqua e aggiustare di sale.







Utilizzando una padella antiaderente, scaldare l'olio per bene e poi aggiungere il composto, chiudere con il coperchio e continuare la cottura a fuoco basso fino a quando la frittata non è ben rappresa (circa 15 minuti), girare.




Servire ben calda.
E' ottima anche come antipasto se tagliata a quadretti.
2-3 cucchiai di acqua minerale gassata

3 commenti:

  1. Adoro le uova, che i "bavaron" quindi la farò quanto prima ;-)

    RispondiElimina
  2. semplice ma moltomolto gustosa, adoro i cipollotti! ciao :-)

    RispondiElimina
  3. Buonissimamente semplice! Ottima.

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!