sabato 7 maggio 2011

Radiatori con sugo di verdura detto anche primavera

I radiatori sono una pasta corta di Garofalo dalla forma davvero interessante... vi assicuro che è deliziosa, specialmente con i sughi di verdura.
In questa ricetta ho deciso di prepararli con un sugo leggero, preparato con diversi ortaggi che danno così sapore e colore....




Ingredienti per 4 persone
300g radiatori
1 scalogno
2 carote
2 zucchine
1 patata
una tazza di piselli sgranati
3 cucchiai di passata al pomodoro
sale
pepe
olio evo



Soffriggere nell'olio lo scalogno affettato sottilmente.
Aggiungere poi le verdure tagliate a cubetti (il più regolari possibili) nell'ordine: carote, patata, piselli e zucchine.
Tra un ortaggio e l'altro attendere 10 minuti.
Infine unire la passata, aggiustare di sale e pepe.
Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata seguendo scupolosamente i tempi definiti sulla confezione.
Scolare i radiatori aggiungerli al sugo di verdura, passare velocemente in tegame e, a piacere, aggiungere un poco di olio evo a crudo.
Con questa ricetta partecipo al contest del blog Zampette in pasta:

16 commenti:

  1. Amo questo formato di pasta, lo utilizzo spesso.
    La tua ricetta è molto invitante.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  2. che bello questo formato, io non lo conoscevo!

    RispondiElimina
  3. mette l'acquolina solo a guardare! complimenti!!!ciao!

    RispondiElimina
  4. gnammi che squisitezzaaaaaaaaaaaaa!!! bravissima! baci e buon weekend! :)

    RispondiElimina
  5. Ciao, una pasta di qualità condita con un sughetto verduroso, ricco e colorato.
    Bellissima idea!
    baci baci

    RispondiElimina
  6. Un gustosissimo piatto primaverile, brava Elena!!

    RispondiElimina
  7. Complimenti per la ricetta sfiziosa e per la scelta della pasta, a mio avviso perfettamente calibrata :)

    RispondiElimina
  8. Ciao Elena, ho conosciuto da poco anch'io questa pasta e sono d'accordo con te che è ottima per trattenere questi sughetti!!!
    Grazie per avermi inviato questa bella ricetta primaverile, molto invitante e in bocca al lupo per il contest!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  9. Ma dai, davvero un nome buffo, però hanno una forma eccezionale...mi verrebbe da dire, i radiatori raccolgono della gran polvere, questi un ottimo sugo. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. Buoni i radiatori!!!! la pasta garofalo merita!
    ottimo il sughetto fresco e di stagione, colorato e saporito!!!

    RispondiElimina
  11. gnam gnamm ma che bontààààààà ^_^

    RispondiElimina
  12. Molto gustoso questo sughetto! Primaverile e sostanzioso allo stesso tempo! :)

    RispondiElimina
  13. che fame mette questo piatto! delizioso!!

    RispondiElimina
  14. Ma radiatori ce li chiami tu o si chiamano così? ma proprio come quelli dei termosifoni? che forte!! il sugo sembra veramente ottimo!

    RispondiElimina
  15. Grazie a tutti dei commenti...mi sono un po' persa in questo periodo...lavoro, problemi vari...ecc, ma da domani prometti che cercherò di essere più presente, un bacio a tutti!!
    @Chef pepe: non, no, si chiamano proprio così!vero che sono simpatici? e poi con i sughi fanno la magia!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!