giovedì 26 maggio 2011

Trota salmonata in bellavista

Questa ricetta era un classico per la mia mamma, adorava preparare l'insalata russa facendo a mano la maionese (a mano nel senso di montarla con cucchiaio e "olio di gomito"), e utilizzando le trote pescate nei nostri fiumi.
Ora le trote le ho acquistate al supermercato e, per questa volta, devo ammettere pure la maionese e l'insalata russa ...ci sono dei reparti gastronomia così riforniti, a cui non si può dire sempre no...siete d'accordo?




Ingredienti per 4 persone
2 filetti di trota salmonata (circa 700g)
3 cucchiaini di dado bimby
insalata russa
1 confezione di maionese


Preparare un brodo vegetale (acqua e 3 cucchiaini di dado bimby) in una padella che riesca a contenere i due filetti di pesce.
Quando è quasi a bollore unire la trota, e lasciare cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti (dipende dal peso e dalle dimensioni).
Non aggiungere sale, essendo questo dado già salato...


Lasciare raffreddare un poco nell'acqua di cottura e poi trasferire nel piatto di portata, eliminare con l'aiuto di una pinzetta le eventuali lische presenti e poi quando raffreddato ricoprire con generoso strato di maionese.




Decorare il piatto con insalata russa e mantenere in frigorifero fino al momento di servirlo.

6 commenti:

  1. Ciao Elena, dico sempre che devo mangiare pesce e poi non lo faccio mai, perchè sono molto pigra nel prepararlo, certo che stasera se mi trovavo pronta la tua trota super accessoriata facevo gran festa!!!
    Buonanotte

    RispondiElimina
  2. Mi piace questa ricetta. Con l'insalata russa è un ottimo contorno.
    Buona serata.

    RispondiElimina
  3. e no... non si può dire proprio di no!
    comunque basta leggere bene le etichette e ti semplificano la vita!
    ciao!

    RispondiElimina
  4. A volte si deve cedere specie se il "finale" è così sfizioso ;-)

    RispondiElimina
  5. Bella ricetta, a casa mangiano moltissimo il pesce...Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. buonissima la trota salmonata, è un pesce che mi piace molto! ottima la tua versione!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!