mercoledì 27 luglio 2011

Gli gnocchi di patate

Gli gnocchi sono il primo piatto che preferisco in assoluto, meglio di qualsiasi pasta ripiena, lo stesso vale per mio figlio quindi spesso li porto in tavola.
Purtroppo, non sempre ho il tempo di farli, anche se, con un minimo di organizzazione, in un'oretta si preparano tranquillamente, così mi ritrovo ad acquistare quelli confezionati che ti lasciano sempre nel dubbio: ci sarà l'effetto "chewing gum" o tutto si trasformerà in poltiglia?
Ormai con l'esperienza e l'assaggio gestisco i tempi di cottura a seconda dei casi in modo da proporre piatti decenti, ma sabato scorso li ho preparati con la mia ricetta base, formata solo da patate e farina.
Le patate che preferisco utilizzare sono quelle rosse(di Mareto) o quelle a pasta gialla (tipo DOP di Bologna), piuttosto ricche di amido, (in questa stagione è necessario utilizzare le patate vecchie).
Le cuocio a vapore, già pelate, e poi le passo allo schiacciapatate, se mi accorgo che sono troppo bagnate, allora interrompo e le passo al forno a 200°C per 2-3 minuti, solo allora le passo, con questo escamotage si possono utilizzare anche patate non troppo ricche di amido e il risultato è assicurato.


Ora passo alla ricetta:





Ingredienti per 5 persone

1Kg di patate
300g di farina
3 pizzichi di sale








Cuocere a vapore le patate dopo averle pelate, (al bimby imposto 30 minuti varoma, in pentola a pressione con cestello 12 minuti dal fischio).


Passarle allo schiacciapatate ancora calde, posizionandole all'interno della fontana di farina salare e attendere circa 10 minuti prima di iniziare ad impastare in modo da far raffreddare un poco.






Impastare velocemente e al bisogno aggiungere ancora un poco di farina, fare poi le bisce del diametro di circa 1 cm tagliare a tocchetti lunghi circa 2 cm.

Far passare l'impasto sul retro della grattugia in modo da produrre tante losanghe utili a catturare il sugo di condimento.

Sono ottimi con sugo al pomodoro, ma li preferisco con il sugo di funghi o anche al pesto con i pomodorini...poi vi posterò qualcosa in merito!



Con questa ricetta partecipo all'
Abbecedario culinario d'Italia organizzato da Trattoria MuVarA e ospitato, per le ricette del Lazio, dal blog Garbugli0

4 commenti:

  1. anche io adoro gli gnocchi!! che belli ti sono venuti!! ma non metti l'uovo? devo provare la tua ricettina! bravissima!

    RispondiElimina
  2. mmmmmmmmmmm...buoniiiiiiiiii!

    RispondiElimina
  3. @Sara: Già non metto l'uovo, è per quello che le patate sono importanti, baci

    Grazie a tutti!!!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!