giovedì 18 agosto 2011

Focaccia con lievito madre... quasi veloce!

Quando ho letto del contest di Monica, dal titolo "in cucina non posso fare a meno di..." ho subito pensato a lui: il lievito madre. Non che lo utilizzi spesso o che sia sempre presente nei miei prodotti, ma perché l'ho desiderato tanto e ora che lo possiedo, lo curo davvero come un bimbo, lo rinfresco ogni 5-6 giorni, uso solo acqua oligominerale, una volta al mese aggiungo al rinfresco un poco di miele (perché non si debiliti...povero!) e gli faccio gli "esami" ogni 3-4 mesi (misuro il pH).
Dal canto suo, mi ringrazia della cura che uso nei suoi riguardi comportandosi davvero bene durante la preparazione dei miei lievitati.
Ora vi lascio la ricetta della focaccia sprint, (presenta 5g di lievito di birra), mia ultima trovata quando decido all'ultimo momento di prepararla.




Ingredienti
165g di lievito madre (rinfrescato la sera prima)
450g di farina 0
260g di acqua
5g di lievito di birra (in panetto)
1 cucchiaio di zucchero
3 cucchiai di olio evo
2 cucchiaini di sale fino
fior di sale da spargere sopra

Sciogliere il lievito madre in circa 100g di acqua, aggiungere il lievito di birra, la farina , il resto dell'acqua e lo zucchero, impastare per 15 minuti con l'impastatrice e poi unire l'olio e il sale.

Far riposare per 20 minuti circa e poi stendere nella teglia di cottura.


Far lievitare per circa 2 ore, pennellare la superficie con un emulsione di olio e acqua, dopo aver formato con le dita i classici "buchi". Attendere ancora un'ora in modo che si alzi per bene.

Spargere il sale grosso e volendo farcire o aromatizzare con pomodorini tagliati a metà o rosmarino o origano, vi consiglio anche la lavanda.

Cuocere in forno caldo a 200°C per 12-14 minuti.






Questa nella foto è stata farcita con pomodorini neri.























Con questa ricetta partecipo al contest di Monica del blog Dolci gusti:

9 commenti:

  1. brava! io il mio lievito madre non l'ho curato tanto uff e ora mi tocchera' rifarlo! baci

    RispondiElimina
  2. Che soddisfazione mantenere il lievito madre, bravissima cara Elena!!!!

    RispondiElimina
  3. Ti ammiro davvero tanto. Come ammiro tutte coloro che riescono a prendersi cura del lievito madre che mi sembra un'operazione talmente laboriosa da lasciarmi senza parole. E guardando i risultati di quello che puoi ottenere con questo lievito, mi rammarico ancora di più per non avere la possibilità (vedi tempo e costanza) di gestirlo. Un abbraccione, Pat

    RispondiElimina
  4. Anch'io non riesco più a fare a meno del lievito madre. Me lo curo e lo coccolo oramai da un bel pò di mesi, la pizza la faccio solo con quello. Che buona la tua focaccia, anch'io l'ho preparata con la pasta madre ed ha tutto un altro sapore.
    Bacioni.

    RispondiElimina
  5. Elena grazie di aver partecipato con questa ricetta, sei brava ad utilizzare la pasta madre ultimamente ci faccio un pò a pugni. inserita nella lista, buona serata. Mony

    RispondiElimina
  6. Ammirata dalla capacità di mantenere in perfetta salute il tuo squisito "bimbo" e le sue molteplici applicazioni... mi dovrò decidere anch'io prima o poi :)

    RispondiElimina
  7. Oi oi, no, non c'ho la forza...fa caldo anche qua...il lievito madre lo temo, userò quello di birra, ne?
    spero che il Ciccio metta presto le foto della montagna, bellissimo, ma caldo anche su. Un abbraccio, a presto.

    RispondiElimina
  8. Sembra bella soffice. Per ora con il mio lievito madre ho provato solo a fare il pane. Prima o poi provero' anche la focaccia!!!

    RispondiElimina
  9. il mio poverino mi ha abbandonata uffa!!!devo riprovarci!!poi farò questa focaccia fantastica!!buon w.e.

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!