domenica 18 settembre 2011

Macedonia in cialda con riduzione di aceto balsamico

Anche questa sfida dell'MT-Challenge non è delle più semplici, sembra banale preparare una macedonia, ma si sa che per l'MT bisogna sforzarsi a dare il meglio....
L'intaglio della frutta, poi, richiesto da Fabiana è un miraggio; ho comunque cercato di dare una presentazione accettabile, impiegando le attrezzature che avevo, ma soprattutto che so utilizzare.




Ingredienti
per le cialde(per 4 persone)
40g di burro
40g di zucchero
1 albume
35g di farina
1 bacca di vaniglia bourbon

per la salsa (sostituibile con aceto balsamico tradizionale)
75ml di aceto balsamico (commerciale...)
2 cucchiai di miele

frutta utilizzata
melone
anguria
pesche noci pasta bianca
pesche pasta gialla
ribes
rametto di menta

Attrezzatura
scavino
pelapatate











Preparare le cialde: montare il burro con lo zucchero, unire un cucchiaino di albume e uno di farina alla volta alternandoli e incorporandoli all'impasto prima di aggiungere i successivi. Procedere così fintanto non si finisce la farina (dell'albume se ne avanza un po'!).
Sulla carta forno stendere dei cerchi di impasto del diametro di circa 15-20cm dello spessore max 3-4 mm. Infornare a forno già caldo (180°C) per circa 5-6 minuti (quando il bordo risulta ben colorato). Estrarre dal forno far raffreddare un poco (altrimenti si rompe...) e poi capovolgere su di una tazza, pizzicare i bordi a piacere e attendere il raffreddamento.

La salsa è semplicissima: mettere in un pentolino l'aceto e il miele e ridurre a fuoco dolce mescolando per circa 10 minuti (tempo è in funzione della concentrazione della salsa e quindi è a piacere!).







Preparare la frutta: formare palline di anguria e melone con lo scavino.
Affettare le pesche con il pelapatate.
Avvolgere ad ogni bacca di ribes una fetta di pesca.


Assemblaggio da effettuarsi appena prima di servire:
posizionare le palline al centro della cialda, circondare il bordo con i fiorellini di pesca e ribes alternando quelli gialli dai bianchi (in base al tipo di pesca), inserire al centro un ciuffo di menta e spruzzare con la riduzione di aceto balsamico.





Servire subito.












Partecipo naturalmente alla sfida MT-Challenge di Menù turistico:



e all'iniziativa del blog Dolcizie Ricendario 2012:

18 commenti:

  1. bravissima! io mi sono limitata a tagliare tutto a dadini ahahahha. :)

    RispondiElimina
  2. davvero...una prelibatezza un bacio simmy

    RispondiElimina
  3. ..ma che meraviglia !!! Giò

    RispondiElimina
  4. noooo fighissima come idea
    te la copierò
    complimenti per il tuo blog mi unisco ai tuoi sostenitori...passa da me se ti va

    RispondiElimina
  5. Ciao Elena, vedo che l'arte dell'intaglio non ha avuto tanto successo! Anche io non mi ci metto neanche! Bello il tuo cestino ;-)

    RispondiElimina
  6. Almeno ci hai provato...e il risultato si vede...io neanche quello!!
    Comunque proverò la riduzione di aceto balsamico e miele sulla macedonia, che bella idea!!
    Ciao loredana

    RispondiElimina
  7. elena, posso dirti che è una meraviglia? L'idea delle cialde è grandiosa e l'insieme è davvero armonioso e preciso. Questa, te la copio, alla prossima occasione.
    Complimenti e grazie per la tua partecipazione
    ale

    RispondiElimina
  8. @Eres: è quello che faccio anch'io di solito!
    @Simona:un bacio ;)
    @Giò: grazie, un bacio!
    @Rosalba: farò un salto da te!
    @Stella: maglio non esibirsi nell'intaglio...ehe,ehe!
    @Loredana: è interessante questa riduzione, la faccio spesso sulle fragole!
    @Ale: grazie, sei sempre una super padrona di casa!!

    Baci a tutti e grazie!

    RispondiElimina
  9. mi piace!!! con la cialda poi è ottima!
    a presto,
    Valentina

    RispondiElimina
  10. Fino al cestino ci ero arrivata anche io...ma i tuoi decori sono una meraviglia..brava, Flavia

    RispondiElimina
  11. Che meraviglia!!!! Molto molto coreografica! Complimenti Elena!

    RispondiElimina
  12. Un bouquet coloratissimo e suppongo anche profumatissimo data la riduzione di balsamico e miele!
    I tuoi boccioli sono molto scenografici e festosi, la cialda croccante poi, direi che aggiunge(qualora ce ne fosse bisogno) un'ulteriore nota di golosità.
    Bravissima e molte, molte grazie!

    RispondiElimina
  13. Elena, lo sapevo che avresti tirato fuori un asso dalla manica, e infatti.... :-D
    Quella riduzione al balsamico è da svenimento!!! :-9

    RispondiElimina
  14. @ Valentina:é anche abbastanza facile da preparare...
    @EliFla: il tuo non è da meno... davvero speciale!
    @Marcella Grazie 1000! ;)
    @Fabiana: Grazie, avrei preferito puntare all'intaglio, ma manco di strumenti e di un buon maestro, non è che fai qualche corso online?
    @Mapi: macché asso, in questa sfida ci sono delle mega preparazioni!!!!
    Un bacione!e grazie del voto, mai preso al liceo!!!
    @Speedy: grazie !:))

    RispondiElimina
  15. dopo il mio panico da macedonia, ora mi sto godendo tutte le vostre proposte, la salsa al balsamico mi sconfinfera proprio, lo adoro già di suo e con cialdina e frutta deve essere delizioso!

    RispondiElimina
  16. @Dauly: sei stata la n.1 e il tuo cestino è davvero mitico!un bacio

    RispondiElimina
  17. ciao, sono iniziate le votazioni per Ricendario 2012 !!! TI ASPETTO ;)

    http://dolcizie.blogspot.com/2012/02/ricendario-2012-votazioni-si-parte.html

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!