venerdì 23 settembre 2011

Ravioli di pere con speck e aceto balsamico

Questo piatto è davvero speciale, un incontro di sapori, colori e consistenze.
Non è certo una ricetta veloce, ma vi assicuro che ne vale la pena impegnarsi nella preparazione.
Naturalmente deve piacere il gusto dolce della pera nei ravioli, ma l'abbinamento pere e formaggio (presente nel ripieno e nel condimento) è un classico della cucina.
Lo speck e l'aceto balsamico sono essenziali per dare: sapore, consistenza e un tocco di acidità.
Buon lavoro!




Ingredienti per 4 persone
Pasta all'uovo
250g di farina
2 uova
1 cucchiaino di olio evo
sale
un goccio di acqua
Ripieno
3 pere william(non troppo mature)
200g di ricotta
50g di grana padano grattugiato
1 uovo
sale e pepe
Condimento
5-6 fette di speck
un cucchiaio di olio
30 g di burro
aceto balsamico tradizionale
erba cipollina
Parmigiano Reggiano grattugiato

Preparare l'impasto utilizzando l'impastatrice o facendo la classica fontana in cui verranno messe le uova, la farina e un cucchiaino di olio. Impastare con le mani per circa 10 minuti se mancasse di umidità si può aggiungere un goccio di acqua.
Avvolgere con la pellicola e far riposare per 30 minuti.
Preparare il ripieno, si monda la frutta e si taglia a piccoli cubetti. In una ciotola unire la ricotta, l'uovo, il formaggio, mescolare con cura e infine aggiungere le pere dopo aver aggiustato di sale e pepe.
Dopo aver fatto riposare la pasta, utilizzando la macchina, sfogliare l'impasto, passandolo più volte tra i rulli impostati a distanza sempre più ravvicinata. Si termina passando nell'ultimo foro (il più sottile, è come la preferisco, ma volendo una pasta più spessa si può utilizzare il penultimo).
Dopo aver fatto le sfoglie si posiziona il ripieno, con l'aiuto di un cucchiaio e un coltello, e si chiude facendo attenzione a far uscire l'aria dal raviolo (in cottura la presenza potrebbe provocare la rottura). Si tagliano con l'apposito attrezzo.
Per il condimento si scalda l'olio in una padella antiaderente e si rosolano le fette di speck velocemente da ambo i lati, successivamente si tagliano a listarelle sottili su di un tagliere.
Cuocere i ravioli in abbondante acqua bollente salata per pochi minuti (se appena preparati), e condire con burro fuso e speck a listarelle.
Spolverizzare con erba cipollina tritata, Parmigiano Reggiano e decorare con aceto balsamico tradizionale.

Con questa ricetta partecipo al contest di Natalia del blog "Fusilli al tegamino":




...e al contest "Ricette con le pere" del blog La cucina di Paola Brunetti

20 commenti:

  1. trovo che siano semplicemente fantastici ! mi piace molto l'idea della pera nel raviolo e l'aceto balsamico sicuramente gli dona un bel tocco .

    RispondiElimina
  2. Mi hai fatto venire voglia di impastare della pasta fresca, buon weekend e un baciozzone a Zorro, ciao Flavia

    RispondiElimina
  3. Sono bellissimi, Elena, troppo brava! L'accostamento pere-formaggio è troppo buono, nel risotto è anche scontato, qui non ci sarei arrivata, ma la copio questa idea, mi piace troppo!

    RispondiElimina
  4. io sarò strana che faccio il radicchio con il cocco, ma anche te non scherzi :) i ravioli di pere è la prima volta che li sento O_O mi incuriosiscono non poco. Complimenti.
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  5. formaggio e pere io li uso sepessissimo assieme soprattutto nei risotti, voglio provare anche a farne un ripieno come hai fatto tu. Un bacione

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia. Mi piace moltissimo formaggio-pere, ma non ho mai pensato di farci i ravioli. Forse è vero che si conosce molto di più la ricetta del risotto, chissà poi perchè.
    Un abbraccio buon wee.

    RispondiElimina
  7. Elena cara ma questa è una sciccheria! che primo originale e goloso! davvero splendido! un bacione e buon w.e.!!!!

    RispondiElimina
  8. Che abbinamenti insoliti per un primo piatto, ma sicuramente molto molto originale, complimenti e buon w.e.!
    p.s. Grazie..

    RispondiElimina
  9. @Housewifwìe: l'aceto balsamico lo metterei ovunque!
    @Elifla: grazie, cara e Zorro ricambia!
    @Cinzia: fammi sapere se ti piace!
    @Zucchina: Radicchio e cocco, questa è ancor più bella, buon w-e!
    @Tinny il risotto è un classico sempre buono!
    @Ely: Grazie e buon w-e!
    @MariaLuisa: grazie e continua così! baci


    Si, è davvero originale, ma squisita,vi consiglio dosi ridotte, non più di 10 ravioli per commensale perché sono molto sostanziosi...
    Grazie 1000

    RispondiElimina
  10. Che bella ricetta, la devo provare, devono essere buonissimi!!
    Grazie per la tua partecipazione ed in bocca al lupo per il contest.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  11. Mi piace tutto di questa ricetta ^_^ la provo appena ho po' di tempo e tranquilità per farli a dovere!
    Buona Domenica
    Sonia

    RispondiElimina
  12. @Natalia: Grazie!
    @Sonia: è vero ci vuole tempo e tranquillità, ma ne vale la pena! bacio

    RispondiElimina
  13. Adoro l'abbinamento formaggio-pere sia nei piatti salati che dolci:), tempo fa compravo spesso al supermercato i ravioli con ripieno formaggio-pere...da un pò che non li vedo più...ma certo che non è la stessa cosa con la pasta fatta in casa, questa tua è da leccarsi i baffi. Bacione e buona serata!

    RispondiElimina
  14. In un ristorante dell'Oltrepo Pavese ho assaggiato degli ottimi ravioli di pere con fonduta di taleggio, penso che prima o poi proverò ad esibirmi...un bacio, Anca!

    RispondiElimina
  15. Bravissima Elena, hai fatto un capolavoro di ricetta! grazie mille :)) buona giornata, ciaooo

    RispondiElimina
  16. Grazie Paola, buon lavoro! Un bacio!

    RispondiElimina
  17. Ciao e' la prima volta che passo, il tuo blog mi piace davvero tanto. Adoro i ravioli e l'accoppiata pere,speck e aceto balsamico deve essere speciale. Non manchero' di provarli. Grazie, buona giornata

    RispondiElimina
  18. E' proprio un ripieno originale, ma anche il condimento mi piace molto.
    L'anno prossimo a maggio invaderemo la tua cucina per fare tutte insieme queste delizie.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  19. Sono meravigliosi e non vedo l'ora di farli e rifarli :-)

    RispondiElimina
  20. Ottimi Elena!! Li ho fatti oggi ci siamo divorati il piatto! A momenti non mi bastava nemmeno il ripieno tanto era goloso!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!