sabato 10 dicembre 2011

Pasta pomodori secchi, capperi e mandorle

Certo che i pomodori secchi non sono un classico ingrediente del mio territorio, ma li adoro, mi sembra di sentire il gusto dell'estate...così quando soffro di nostalgia nelle grigie giornate invernali estraggo la confezione di pomodori secchi e provo ad utilizzarli dove capita.
Oggi vi presento una pasta speciale, che già così senza condimento è buona e saporita, è quella dell'Antico Pastificio Benedetto Cavalieri, merito di una lavorazione definita delicata e una essiccazione a bassa temperatura,oltre naturalmente a materie prime di alta qualità.
Questa pasta, in formato penne, è stata condita con prodotti tipicamente mediterranei, e risulta di un gusto davvero unico.




Ingredienti per 4 persone
320g di penne
3 cucchiai di olio evo
1 spicchio di aglio tritato
70g di pomodori secchi
1 cucchiaio di capperi dissalati e tritati
4 acciughe sott'olio
10-15 mandorle
origano (a volontà e/o a piacere)

Cuocere la pasta in 3,5 l di acqua bollente salata.

Nel frattempo in una padella soffriggere l'aglio nell'olio con le acciughe, unire i pomodori secchi tagliati a listarelle, i capperi. Bagnare con un mestolo o due di acqua in cui sta cuocendo la pasta e riscaldare per qualche minuto.
A cottura al dente della pasta scolare e saltare in padella.
Cospargere di origano e mandorle tritate.

Con questa ricetta partecipo al contest di Atmosfera Italiana:

10 commenti:

  1. Ottima questa pasta, da provare!!!!

    RispondiElimina
  2. Ho comprato ieri in fiera a Milano un bel vaso di pomodori secchi, ora so come inaugurarlo. Ottimi sapori, a presto, un bacio, Babi

    RispondiElimina
  3. anche a me piacciono i pomodori secchi, qui si usano abbastanza , io li metto anche nell'insalata di arance insieme ad acciughe e ricota salata (ovviamente non metto altro sale) ... la tua pasta è un'ottima idea ,semplice e veloce chissà che non la faccio oggi ,magari tolgo i capperi perchè non li ho :-(

    RispondiElimina
  4. un piatto favoloso, senza dubbio!baci!

    RispondiElimina
  5. In bocca al lupo per il contest!!!!

    Hai visto la mia pelosità Isotta sul divano in pelle chiara con il giudice al lavoro??? Cose che alle famiglie con setter succedono vero??? So che capirai!

    RispondiElimina
  6. @Arianna: grazie ;)
    @Babi: non dirmi che sei andata alla Fiera dell'artigianato? ...splendida!!!
    @Housewife: i vostri prodotti sono splendidi...che invidia!
    @Federica: grazie e bacioni!
    @Artù: ho visto subito Isotta dalla foto...così girata sembra Zorro...certo che capisco, situazioni mmmmolto simili!!!baci

    RispondiElimina
  7. Una pasta condita di tutta punto. Mi gusta e anche tanto :)

    RispondiElimina
  8. buona buona e buona:-) questa pasta mi piace un sacco! baci

    RispondiElimina
  9. ma che pasta invitante mi sono aggiunta se ti va passa il tuo blog è grazziosissimo

    RispondiElimina
  10. mi piace molto l'attenzione che poni sia per la presentazione del piatto che per la ricetta, esaltandone gli alimenti :-))) brava come sempre :-)))
    Carla

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!