sabato 30 giugno 2012

Bocconotti di Maratea

Purtroppo in Basilicata non ci sono mai stata, ma questa regione mi ha sempre affascinato, fin da bambina...il fatto che si affacciasse su due mari Tirreno e Ionio, era di una curiosità inaudita. Dicevo, tra me e me, se abitassi lì, potrei cambiare mare ogni giorno....come se le due spiagge fossero a un tiro di schioppo!
E poi c'è Matera con i suoi sassi, ritratta in ogni sussidiario che si rispetti....e poi il borgo di Craco, incastonato sulla roccia e il golfo di Policastro con Maratea, un perla turistica dove la sottoscritta andrebbe anche subito!!!
Un dolcetto tipico di Maratea è questo bocconotto, l'ho scoperto sul web, è un pasticcino di frolla ripieno di amarene o marmellata di amarene.
Ho preso spunto qui, naturalmente con qualche variane personale, la frolla è preparato con lo strutto, che ho sostituito con margarina e invece  della marmellata, ho usate le amarene candite che preparo ogni anno, che sono dolci come la marmellata ma con un contenuto di acqua minore, la proporzione dei grassi l'ho aumentata, temevo fosse poco friabile. Ecco le foto e la mia ricetta..



Ingredienti per 15 bocconotti
300g di farina
8 g di lievito per dolci
150g di zucchero
2 uova
100g di strutto (io margarina)
amarene candite
zucchero a velo

Setacciare la farina con il lievito, unire le uova, lo zucchero e la margarina, impastare velocemente e lasciare riposare in frigorifero almeno 1 ora.

Stendere l'impasto, aiutandosi con un poco di farina, tagliare i dischetti e foderare gli stampini, farcire con le amarene e richiudere con un altro dischetto.

Cuocere in forno già caldo 180°C per circa 15 minuti.



Servire quando sono ben freddi, spolverizzati con lo zucchero a velo.

Ecco questi sono per voi!!!

L'azzurro, presente in ogni foto, richiama lo splendido mare di Maratea....



Con questa ricetta partecipo all'Abbecedario Culinario d'Italia, iniziativa di Aiuolik del blog Trattoria MuVarA, per la regione Basilicata ospitata dal blog Briciole di Simona

16 commenti:

  1. Bellissimi, devono essere anche molto deliziosi!
    buon weekend
    giulia

    RispondiElimina
  2. Confermo che è una regione stupenda :)
    Confina con la mia terra d'origine e ci sono stata tantissime volte, ma non ho mai mangiato i dolci.
    Questi tuoi sono anche belli da vedere oltre che di sicuro buoni :D

    RispondiElimina
  3. Dei "cuscinetti morbidi" in cui affonderei molto volentieri i denti ;-)

    Buona domenica

    RispondiElimina
  4. anche a me stuzzicano tantissimo, li avevo adocchiati tempo fa e prima o poi li farò anch'io :) Tantissimi anni fa, anche mio zio pasticcere proponeva dei "frollini" con del ripieno racchiuso; non ho mai capito perché, li chiamava charlotte, e per me da allora questi pasticcini restano solo e sempre "le charlotte" :)
    baci a presto!

    RispondiElimina
  5. Sono venuti perfetti
    Complimenti Elena
    delle dolcezze golose tutte da gustare!!!!!!!!!!!
    Buona Domenica

    RispondiElimina
  6. Uhhh cara!!!Io ho una casa proprio a Maratea!!!:-))))E' praticamente la mia seconda abitazione..nel senso che da anni vado in vacanza lì;-) La amo moltissimo e..i bocconotti sono deliziosi!!!!Li mangio spesso;.-) Bravissima!!!un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dimmi la verità...il colore del mare è blu come il mio piatto,vero? riguardo ai bocconotti mi confermi che c'ho azzeccato, sai prendendo le ricette dal web a volte si rischia di sbagliare in pieno! baci e grazie!

      Elimina
    2. Il mare è uno spettacolo!!!!!Credimi..potrei non andarci ma ogni anno..torno lì. Le rocce frastagliate e la sabbia in alcune spiaggia nera contrastano con il blu del mare..Insomma..ci devi andare!!!E..assaggiare uno di questi pasticcini anche se li hai preparati benissimo;-) In genere ci mettono l'amarena Fabbri e crema o cioccolato..Insomma deliziosi, sei stata bravissima;-)
      Un bacio!!

      Elimina
  7. In Abruzzo li facciamo sempre per Natale ripieni di marmellata di uva e sambuco "condita" ma anche questa versione lucana dev'essere da sballo con quelle amarene. Sono bellissimi ^_^ Baci, buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho scoperto sul web che vengono preparati in diverse regioni, tutte con ripieni diversi...uno più buono dell'altro...sarebbero da assaggiare, che ne dici? baci

      Elimina
  8. grazie, grazie a tutti, in effetti sono proprio buoni, dolci ma non stucchevoli...da provare!

    RispondiElimina
  9. Bellissima ricetta...da provare!!

    RispondiElimina
  10. Alle amarene candite sono quasi svenuta: che buone! E che eleganti questi bocconotti. Grazie per il contributo all'Abbecedario.

    RispondiElimina
  11. M come MMMMM che buonooooo :-)

    Eccola finalmente la M: http://abcincucina.blogspot.com.es/2012/06/m-come-matera.html!!!!!

    E la tua foto è stata scelta come "testimonial", grazie e complimenti!

    Grazie per la partecipazione e continua il viaggio con noi!
    Ciauuu
    Aiu'

    RispondiElimina
  12. Ottima ricetta per l'Abbecedario!!!! Chissà che buoni!!!!!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!