giovedì 21 giugno 2012

Scaloppine al caffè con patate e carote duchesse

Anche questo mese eccoci a partecipare all'MTChallenge, la scelta della vincitrice è caduta sulle scaloppine. 
Noi donne lavoratrici, con le scaloppine ci campiamo...al limone, con il vino bianco, ai peperoni, in pratica almeno una volta alla settimana sono presenti sulle nostre tavole. 
Ma questa volta è diverso, si devono preparare secondo le regole di Elisa: rosolare, deglassare, unire il fondo di cottura, restringere, emulsionare, filtrare e....non si scappa!
Queste regole non sono altro che le basi di cucina che tutti noi dovremmo avere, ma che a volte le dimentichiamo (purtroppo) in nome della fretta e delle mille cose da preparare.
Mentre loro cuociono, si prepara la tavola, il contorno e a volte si azzarda pure una macedonia, e così a volte abbrustoliscono, o si esagera con il vino da sfumare ...insomma  è logico che non vengano "da manuale".
Questa volta però mi sono preparata un elenco puntato per le operazioni da svolgere e ho cercato di non muovermi dal piano cottura e, non pensavo, ma ci sono riuscita...
La materia prima utilizzata è carne di vitello (fesa o scamone) tagliata a coltello molto sottile, e questo per evitare il batticarni che non amo particolarmente.
Di contorno ho pensato alle patate duchesse, che preparo spesso, sono comode (si preparano anche qualche ora prima) e decorative, e alle carote (giusto per complicarmi la vita!), che non avevo mai visto e ho capito il perchè!
Le carote sono molto bagnate e fibrose, questo le rende poco morbide e amalgamabili.
La scelta del caffè è dettato dall'amore ....lo adoro in qualsiasi momento della giornata e il suo profumo mi manda in visibilio...può essere sufficiente?
Ora provo a scrivere la ricetta....



Ingredienti per 2 persone
250g di scamone di vitello tagliato molto sottile
20g di burro
2 cucchiai di farina bianca
4 cucchiaini di caffè in polvere
100ml di caffè (preparato con la moka)
50ml di marsala secco superiore
10 g di burro
sale

3 patate medie
3 carote
100g di Parmigiano grattugiato
2 uova
sale 
pepe

Per il contorno: cuocere a vapore le patate e le carote dopo averle mondate (uso il bimby: inserisco 800ml di acqua nel boccale e imposto 25 minuti a Varoma). 
Tenendo separati gli ortaggi,  passarli allo schiaccia patate (asciugare con carta da cucina il composto di carote), in ognuno aggiungere l'uovo e il parmigiano grattugiato (40g nelle carote, 60g nelle patate), sale e pepe. Mescolare e inserirle in due sac a poche con bocchetta a stella.
Preparare due leccarde foderate con carta forno, formare dei ciuffetti con i composti.
Cuocere in forno caldo a 200°C per circa 15 minuti (valutare la colorazione).

Per le scaloppe: tagliare la carne in piccoli pezzi da circa 40-50g l'uno, passarle nella farina precedentemente miscelata con il caffè in polvere.
Sciogliere il burro in una padella e quando è ben caldo aggiungere la carne infarinata, rosolarla a fuoco alto per qualche minuto e in entrambi i lati, aggiustare di sale.
Togliere le fettine dalla padella, mantenendole al caldo e sfumare il fondo con il marsala, evaporato l'alcol, unire il caffè e lasciare restringere. Aggiungere il burro (10g) per lucidare la salsa.

Disporre nei piatti le scaloppine e irrorarle con la salsa. Servire subito con le patate e le carote duchesse (che possono essere scaldate al micronde prima del servizio senza compromettere sapore o consistenze)  

Con questa ricetta partecipo al MT-Challenge di Menù Turistico:

33 commenti:

  1. Buongiorno Elena
    Che splendide scaloppine e che presentazione con quelle patate e carote
    Insomma Complimenti!!!!!
    Un bacione e inizia una buona giornata!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e buona giornata anche a te...varrà per domani...sono sempre più nottambula! baci

      Elimina
  2. Ufficialmente non ho ancora scaricato la tua ricetta, ma ti ho intercettata in un commento- e son subito corsa qui: la volta scorsa non sono riuscita a lasciarti neanche due righe di ringraziamento e visto che son sempre le persone a cui sono più affezionata che finisco per trascurare, me ne frego del regolamento :-) e passo prima

    Senza contare la curiosità: leggo "ho appena postato le scaloppine al caffè"- e secondo te non mi precipito a vedere cosa hai tirato fuori dalla pentola, questa volta?
    Pensa che a me il caffè non piace: lo bevo al mattino, per far compagnia a mio marito, ma poi di giorno mi tengo su con altre sostanze :-) la cioccolata della macchinetta dell'ufficio, orzo o ginseng al bar. Neppure nei dolci mi fa impazzire. Per contro, nei salati mi stende. e quindi, ti lascio solo immaginare con che interesse ho letto la tua ricetta, trovandola, tanto per cambiare, estremamente credibile e convincente. Mi piace da matti il tuo modo di cucinare, così pulito, così pensato, così serio- e ogni volta è una conferma, sempre con qualcosina in più.
    Grazie, grazie, grazie- e ora vado a fare il mio dovere e a metterti in home page!
    buona giornata
    ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale, a me il caffè piace sempre, se buono, in cucina lo preferisco nei piatti salati nel dolce non lo utilizzo quasi mai...grazie delle belle parole ora mi sono alzata di una spanna!!!

      Elimina
  3. E non ci avrei mai pensato alle scaloppine al caffè!! Mi fanno una gola le patatine duchesse che quasi quasi stasera le faccio per cena! Bella ricetta tesora, proprio degna dell'MTC!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche da me le patate così cucinate sono spazzolate alla velocità della luce!!!grazie!

      Elimina
  4. mi sono piaciuti molto sia le scaloppine al cafè che le duchesse un piatto che stimola l'appetito, brava

    RispondiElimina
  5. Caffè tra gli ingredienti??? Me la sono letta tutta... mi intriga! Il resto già tutto conosciuto, ma questo accostamento è da provare!!! Mamma mia come stuzzicate la mia curiosità!!! Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bacione ... mi piace utilizzare il caffè, è così aromatico....

      Elimina
  6. Risposte
    1. Grazie Memole sempre gentilissima!

      Elimina
  7. sono senza parole..complimenti!

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. Grazie Fede, devo metterein funzione la gelatiera visto le temperature...devo assolutamente passare date! grazie!

      Elimina
  9. anch'io adoro il caffè, da provare, bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un buon caffè è insostituibile!

      Elimina
  10. Io sto ridendo mentre leggo... scaloppine al caffè.
    A parte il fatto che io sono una caffeinomane e ciò da quando *pucciavo* la zolletta nella tazzina della nonna. Poi ripenso alla faccia del mio Martirio quando ho proposto le scaloppine con il caffè e mi ha risposto: noooo sei già troppo nervosa!
    Belle, buone di sicuro e, se aprono il televoto io ho il cell. acceso!
    Nora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici, caffeinomane, agitata, e tendenzialmente ipertesa..chi offre di più? bacione e allora ww il televoto!

      Elimina
  11. Elena, ci sono almeno tre cose per cui voglio complimentarmi con te:
    1. la scelta di tagliare la carne al coltello: magari ci fosse ancora qualche macellaio che lo fa!! E' tutta un'altra cosa!
    2. il caffé nella panatura
    3. il caffé come fondo che riprende il sapore di prima
    Bravissima! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa, mi sto gongolando alla grande ..sono un dilettante allo sbaraglio..non ti dico quanti flop, è che spesso non lo voglio ammettere!!!

      Elimina
  12. Eccomi qui, sono passata dalla rosa al caffè, a quest'ora ci vuole anche se per l'assaggio devo aspettare qualche ora. Grazie per i complimenti POMì, amo vincere i contest dove la giuria non è "condizionata" dal mio lato caratteriale ;-) per cui questa vittoria mi fa gongolare alquanto e a Parma ci vado proprio volentieri, visiterò con passione il teritorio POMì che qualche blog blasonato, con la puzza sotto al naso sta cercando di "infangare" ma così è il web, basta non dargli importanza. Buon fine settimana splendida.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai Parma è bellissima come le sue colline e i suoi abitanti, la tua vittoria è meritata e non ascoltare cosa si mormora (io non ho visto polemiche su questo argomento), purtroppo ho poco tempo, i miei orari sono serali o notturni e quando sento puzza di polemica o politica me la do a gambe....questa è la mia tattica....un bacio grande!Buon week end!

      Elimina
    2. Hai ragione, ma sono capitata lì per caso, anch'io non amo navigare molto anche perchè so che poi...non me la dò a gambe ma so che dovrei farlo, chissà che non impari prima o poi. Diciamocelo, io un pò (pò?) polemica lo sono ma ho tanti sassolini da togliere dalle mie scarpe...e spessomilascio prendere, a mio discapito lo so :-(bacio grande.

      Elimina
  13. Il caffé nelle scaloppine? Fantastico!!!!

    RispondiElimina
  14. Mi ispirano tantissimo queste scaloppine con il caffè !!! Voglio provarle assolutamente!!!

    RispondiElimina
  15. beh! ma questo è un piatto superlativo!!! come del resto vedo che lo sono tutti i piatti del tuo blog!!!! Mi unisco ai tuoi lettori allora!!! un abbraccio Marina

    RispondiElimina
  16. Che tocco di creatività! Mi piace tutto dal tocco di caffè alle carote duchesse... Che trovo una versione originalissima delle solite patate! Brava!!! ...e bene con questo mtc che ci ricorda che anche le cose che sembran semplici come le scaloppine hanno una loro arte... E che davvero bisogna imparare dalle basi!!! Cmq tu sei stata bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. be' le carote come vedi sono un po' una forzatura, non molto adatte al sac a poche e poi non c'è l'amido che le tiene in forma..forse si potrebbe aggiungerne un pochino (maizena?)sono da migliorare esteticamente, quanto al gusto invece sono ottime le preferisco alle patate... grazie!

      Elimina
  17. ma pensa...io che bevo litri caffè...non avrei mai pensato di usarlo in cucina! queste scaloppine saranno divine! brava a seguire tutti i passaggi obbligati per la cottura!
    baci!

    RispondiElimina
  18. wo wow wow bravissima da replicare i miei cuccioli ringrazieranno ^_^

    RispondiElimina
  19. ahahhaha anche io sono rimasta incollata al piano cottura con appunti alla mano. Le tue scaloppine sono spettacolari.

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!