lunedì 16 luglio 2012

Carne battuta a coltello con verdure

Questo piatto della cucina piemontese era da tanto che non lo preparavo, è Artù  che mi ha dato l'idea, qui, e visto le temperature di questi giorni, ho pensato di proporlo.
Ho ripreso una ricetta di famiglia, ho sostituito il limone con il lime, più profumato e deciso nel sapore, e l'ho presentato con una brunoise  di verdure dai colori verde arancio, così da partecipare al contest di Valentina e Cinzia...e poi dite che non vi penso!  ;)


Ingredienti per 2 persone
200g di filetto di manzo
2 peperoncini dolci arancioni
1 canna di sedano
1 piccola zucchina verde
1 carota
1 lime
1 cucchiaino di salsa Worcester
olio evo
sale fino
Fior di sale grosso di Cervia
pepe bianco


Preparare le verdure tagliandole prima a julienne e poi a cubetti formando la brunoise.
Tagliare piccoli cubetti la carne, con un coltello molto affilato, meglio se di ceramica, e poi ribattere con colpi decisi. Preparare il condimento in una ciotola: 1 cucchiaino di succo di lime, la salsa Worcester, 1 cucchiaino di olio evo, il sale fino e il pepe.
Emulsionare per 1-2 minuti con una forchetta e condire la carne.
Con l'aiuto di un coppapasta posizionare nel piatto, ricoprire con le verdure, cospargere qualche cristallo di sale, una rondella di lime e un goccio di olio.
Servire subito.

Se preferite che la carne risulti meno rossa, è possibile aumentare un poco la dose di lime o attendere una mezz'oretta prima di impiattare e servire... dipende dai gusti.


Con questa ricetta partecipo al contest Colors & Food What else?

18 commenti:

  1. Che bel PIATTO
    Una presentazione da gran ristorante
    Davvero brava Elena!!!!!!!
    e immagino il sapore......
    Passa uno splendido Martedì bimba
    Ciaooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soprattutto è molto buono e saporito....bacioni! e grazie!

      Elimina
  2. Buonissima Elena, per i miei gusti è perfetta così non aggiungerei niente e non aspetterei un secondo in più!

    RispondiElimina
  3. grazie mille per avermi nominata, che piacere ispirare qualcuno ogni tanto....ne sono onorata! Io adoro quel piatto, e con la carne bella rossa, proprio come la tua!!! buona e fresca .... che specialità per l'estate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua proposta mi era piaciuta subito e mi ha fatto ricordare questa ricettina molto simile!!! baci e grazie!

      Elimina
  4. quello che mi piace di questa tartare è che sa davvero di casa. Ogni famiglia la personalizza in base a gusti e tolleranze aggiungendo o tolgliendo ora la cipolla, ora il limone e la tua versione è mooolto appetitosa.
    Grazie mille!!
    un abbraccio, Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è un piatto personalizzabile ...si dirà?....bah!!

      Elimina
  5. cara Elena, questa presentazione è davvero degna di un ristorante, che bella! Sai che non conoscevo questo termine "brunoise" per definire le verdure.. (°_O) mancanza, vero? Ma non è mia troppo tardi per imparare cose nuove
    Grazie! la tartare è tra le cose che più amo mangiare in estate, per me leggermente marinata
    un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. macchè mancanza...ti aspetto per una tartara ..leggermente marinata...per caso vuoi l'uovo? bacioni!

      Elimina
  6. Ciao Elena davvero bella la ricetta per Cinzia. Anch'io sono dietro a preparare qualcosa. Allora ti aspetto con la ricetta copiata, grazie, bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono pronta, sono pronta... a presto! grazie!

      Elimina
  7. davvero bello questo piatto, colorato, gustoso... bravissima!!! un baciooooo

    RispondiElimina
  8. Ultimamente non mangio molta carne(anzi' pochissima) ma questo è uno dei miei piatti preferiti, complimenti per la presentazioni. Sai che ho sentito varie persone(piemontesi doc) che mangiano la carne cruda con lo yogurt greco? lo giuro:) A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sai che è un'idea...mi ispira ..proverò! un bacione!

      Elimina
  9. Complimenti per questa meraviglia giustamente premiata da Cinzia e Valentina.
    Bacioni

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!