giovedì 26 luglio 2012

Filetto di manzo al Lambrusco Reggiano Rosato doc

Quando sono passata da Carla Emilia, del blog Un'arbanella di basilico, per scegliere la ricetta con cui partecipare al Recipe-tionist, sono rimasta basita. Ho trovato un ricco elenco di piatti, davvero interessanti, non sapevo su cosa concentrarmi... troppa abbondanza....:-p ...poi sono rimasta colpita dall'uso del Lambrusco in questo piatto.
 Il Lambrusco non lo amo particolarmente, è il vino di mio padre... compra da anni il Rosato Reggiano dice che l'acidità tipica aiuta a digerire, il colore rosato non fa male al fegato e la gradazione non elevata lo rende ottimo per pasteggiare, insomma non può fare male anzi può essere quasi considerato un toccasana e quindi  è stato adottato come vino ideale.
Spesso tutte le cose che si conoscono da sempre , non le valorizziamo e infatti sono rimasta estremamente colpita dall'uso di questo vino nell'accompagnamento di un filetto addirittura farcito..io ci avrei messo almeno un barolo.......
Invece il rosato ha fatto la sua porca figura... non lo avrei mai detto, mio padre si gongolava ed ha eletto questo piatto il meglio dei miei elaborati negli ultimi mesi...Grazie Carla Emilia!
Non ho sostituito nessun ingrediente rispetto alla ricetta originale, unica variante è stata la farcitura dei filetti fatta prima di cuocerli nel burro.



Ingredienti per 4 persone
4 fette di filetto spesse circa 2 cm
4 fette di formaggio Parmigiano spesse circa 2 mm
4 fette di pancetta nostrana piacentina dop
1 bicchiere di lambrusco rosato reggiano doc
30g di burro
farina
sale e pepe

Preparare i filetti, posizionando sopra il formaggio e ricoprendo con una fetta di pancetta.
Con uno spago da cucina legare la carne in modo da fermare la pancetta e dare la forma tondeggiante alla fetta di carne, infarinare leggermente.
In una padella antiaderente sciolgere il burro e rosolare i filetti per 3-4 minuti per lato.
Togliere la carne,  inserirla in una pirofila, che posizionarla in forno a 180°C per qualche minuto,mentre si prepara la salsa.
Sfumare con il lambrusco il fondo di cottura e attendere che il sugo si riduca.
Tagliare lo spago e nappare la carne con la salsa al Lambrusco.

Ho servito con verdure grigliate (melanzane e zucchine) e pomodori rossi e neri conditi.

Con questa ricetta partecipo al Recipe-tionist di luglio del blog Cuoci, cuci, dici 



13 commenti:

  1. Buongiorno Elena!!!!! Hai proprio ragione, spesso guardiamo gli altri lidi , ma non valorizziamo mai quello che abbiamo attorno a noi da sempre!!!!
    Io sono una cicciofila di natura, quindi non sai quanto apprezzi questo filetto :D , bacioni, Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono una carnivora d'eccezione!

      Elimina
  2. Cara elena mi hai colpito allo stomaco! adesso brontola per la fame!!
    gnam!
    bravissima tesoro, un bacione grande

    RispondiElimina
  3. Grazie Elena! E se il filetto è piaciuto anche a papà, sono doppiamente contenta. Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non solo al mio papà, ma a tutti compreso il nipotone, che era cena a casa mia...Diciamo che mio padre è solitamente dotato di un forte senso critico...;-)
      E' davvero una gran ricetta, complimenti e grazie!

      Elimina
  4. Ma dimmi tu se mi devi far venir la voglia di comprare il Lambrusco rosato... la meraviglia di un filetto così farcito... un altro piatto che vorrei fosse sulla mia tavola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi pare di capire che la pensi come me sul Lambrusco....

      Elimina
  5. Ciao Elena, sono molto felice di poter copiare una tua ricetta per il mese di settembre...vado a scegliere e , intanto, complimenti di cuore!!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  6. Sono troppo contento di copiarti una ricetta
    Il problema sarà scegliere tra le tante
    Bacioni

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!