lunedì 27 agosto 2012

Breakfast and tea time in London

Questo mese la scelta di Valentina e Cinzia si è indirizzata verso le "mise en place" e mi ha fatto veramente molto piacere, non appena lo hanno comunicato sono rimasta entusiasta...oggi con il caldo che ho sofferto in questo periodo, lo sono ancor di più.
Cucinare in questo mese è stato pesante, per me poi che non lo devo fare solo per il blog, ma per sfamare i miei 3 lupi mannari, mi sono ritrovata spesso a proporre: prosciutto e melone, caprese e insalatone.
Quindi alle nostre beniamine dedico con gratitudine la colazione londinese, che abbiamo provato a consumare nei giorni di vacanza trascorsi in quella splendida città, e la "mise en place" di Harrods.
Ecco la colazione ....





Il primo piano del piatto salato con il classico bacon and eggs, oltre a fagioli, salsicce, torta di patate della Cornovaglia, funghi saltati e pomodori grigliati.










Nei dolci accanto al classico pane tostato con la marmellata d'arancia amara e al cinnamon swirls, abbiamo trovato il croissant e il pain au chocolat...non proprio inglesi, ma sicuramente internazionali.
E poi ..tanta tanta frutta e te!




Come si vede dalle foto la tavola era apparecchiata in modo informale, però era colma di ogni prelibatezza,vi assicuro che non siamo stati in grado di assaggiare tutto quello che proponevano nonostante ci siamo fermati diversi giorni.


Forse la tavola più elegante che abbiamo trovato è stata quella del ristorante di Harrods, The Georgian, che si trova al quarto piano.
Per il tè pomeridiano si possono assaggiare le migliori selezioni al mondo, servite con sandwich, pasticcini di ogni tipo e scones.













Ecco il tavolo apparecchiato per l'occasione e uno scorcio della sala, luminosa e molto elegante.



Con questi ricordi delle mie vacanze partecipo al contest Colors and food what else?









10 commenti:

  1. Che bello! Prenderei volentieri la colazione dolce o il piatto pieno di frutta :) Il salato...no, grazie! Ciao e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al mattino non siamo così abituati a questo genere di salato...meglio la marmellata... bacioni!

      Elimina
  2. Che bella esperienza e che posti magnifici....un abbraccio....

    RispondiElimina
  3. Un bacione Elena!!!!!!!!!Ma che bella e ricca colazione....sarà stato un piacere sedersi a tavola...anche solo per gli occhi...Anche qui in Calabria un caldo infinito ma io ci ho messo di tutto al sole...ahahahahahahah pere,prugne e fichi...diciamo che ho lasciato al sole il compito di cuocere ed è stato divertente!!!!!!è un vero piacere ritrovarti cara
    Un grande bacio e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello risentirti..tutto a posto nella nuova casa?e tutto pronto per lunedì? dai che si riparte, facciamo il pieno al bus!!!!bacioni

      Elimina
  4. ...colazione e merenda da Harrods... Nuuu! Elena, che belle tavole sanno preparare questi inglesi eh! Mi piace l'elegante, ma tanto di più la colazione sul quel bel tavolo zebrato. E gustose anche le loro proposte vero? Per me sarebbero forse più dei pranzi, que piatti con fagiioli e salsicce :))
    un abbraccio a presto!

    PS: noi come hai notato siamo tornati al posto dell'anno scorso, che tu conosci bene, e stavolta siamo andati anche al rifugio Auronzo a piedi (sotto un sole cocente, ma vabé non si poteva perderlo, ho visto anche le stelle alpine per la prima volta in vita mia!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quei posti sono splendidi...all' Auronzo ci sono arrivata solo in auto, chissà che dura farsela a piedi da Carbonin... però hai sicuramente visto panorami mozzafiato che ti hanno ripagato della fatica.
      Il prossimo anno, se ti va, prova il Locatelli, si trova dietro alle tre cime e se arrivi in auto all'Auronzo, essendo già in quota, non poi così faticoso...e ne vale la pena!!! bacioni

      Elimina
  5. Buona e bella questa colazione, a casa la salto sempre...invece in vacanza mangio come un lupo mannaro-ben detto:)- sia le cose dolci che salate:).Buona serata ed a presto!

    RispondiElimina
  6. La colazione salata mi ricorda tanto la full scottish breakfast che ho assaggiato l'anno scorso, solo che lì c'era l'haggis (che poi alla fine mi è anche piaciuto!!). Dopo aver visto le Olimpiadi ho la fissa di andare a Londra, deve essere una città splendida, anzi ora vado a leggermi l'altro post!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!