mercoledì 8 agosto 2012

Crema del Lario

Questa ricetta l'ho scoperta il mese scorso per merito di Babi, è un dolce al cucchiaio originario del lago di Como e in particolare di Tremezzo il paese dove si trova Villa Carlotta, una stupenda residenza in riva al lago con un parco tutto da visitare...
Come dicevo era stata presentata da Babi (qui) nell'ambito della sua iniziativa Cibo e Regioni, a cui partecipo attivamente, mi aveva incuriosito parecchio, così non appena ne ho avuto l'occasione, l'ho subito preparata, ho dimezzato le dosi aggiungendo un paio di biscottini in ogni coppetta, inoltre ho utilizzato un addensante in modo da cercare di evitare che si smonti mentre aggiungevo il succo..
Questo dolce è ottimo a fine pasto e anche in questo periodo estivo lo si consuma volentieri!
Grazie Babi!




Ingredienti per 4 porzioni
250g di panna da montare
50g di zucchero semolato
1/2  limone biologico
1 bustina pannafix
4-8 biscotti frollini (dipende dalle dimensioni)
2 cucchiai di maraschino

Montare la panna con lo sbattitore (deve essere ben fredda, in  modo che non dia problemi durante l'operazione), aggiungendo poco alla volta la bustina e lo zucchero.
Unire il succo di mezzo limone cercando di smontare il meno possibile (consiglio il movimento dal basso verso l'alto) e la scorza grattugiata.
In ogni coppetta inserire i biscotti a pezzetti, bagnare con un poco di maraschino e poi coprire con la crema.
Mettere in frigo almeno 2 ore, oppure 1 ora in freezer, consumare freddo, dopo aver decorato con scorza di limone.

Con questa ricetta partecipo all'Abbecedario culinario d'Italia organizzato da Trattoria MuVarA e ospitato, per le ricette lombarde, dal blog di Paola, Voglia di cucina... voglia di sognare

7 commenti:

  1. ah che bello... almeno qualcuna non e' in vacanza! :) mi piace moltissimo questa crema al limone e ancora di piu' pensando che e' una ricetta regionale. ma la pannafix che cosa e'?

    RispondiElimina
  2. E' uno stabilizzante, non ho più la scatola e non so essere più precisa, ma è in commercio ed è prodotto da Pane degli angeli...non solo non sono in vacanza, ma questa settimana lavoro pure....bacioni!

    RispondiElimina
  3. che bella ricettina... estiva... la proverò! Paola

    RispondiElimina
  4. Dà l'idea di essere fresca e leggera (nonostante la panna)
    La proverò sicuramente

    Ilaria di ATuttaCannella!

    RispondiElimina
  5. P come Perfettamente Pronti in tavola!!! Grazie Per la Preziosa Partecipazione: http://abcincucina.blogspot.it/2012/07/p-come-pavia.html!
    E ora dalla Penisola tutti in Sardegna!!!!!!!

    PS E tantissimi complimenti perché questa foto è la testimonial della P!!!!

    RispondiElimina
  6. Grazie Elena per la citazione e soprattutto per aver pubblicizzato questa ricetta che pochissimi conoscono, ma che, una volta assaggiata, non si dimentica più!! Un bacione, Babi

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!