domenica 23 settembre 2012

Alici gratinate in tortiera

Premetto che le mie capacità di cucinare il pesce sono un po' scarse, il che sommato ad una famiglia d'origine che non amava questo alimento mi rende ancor più imbranata.
Da quando sono sposata (ormai tanti tanti anni!), mi sono ripromessa di cucinarlo almeno una volta alla settimana e questa ricetta la ripeto abbastanza spesso.
E' una ricetta siciliana, che una cara amica di Siracusa mi ha passato con la promessa solenne di andarla a trovare... purtroppo non sono riuscita ancora a mantenere la promessa...
Non sono mai stata in Sicilia e mi piacerebbe davvero andarci, Paola, così si chiama la mia amica, l'ho conosciuta in Alto Adige, tanti anni fa, abbiamo trascorso le vacanze assieme per anni.... 
E' solare,chiacchierona, vulcanica, con quella sua parlata caratteristica che la rende davvero simpatica, ora ci sentiamo solo al telefono di tanto in tanto, ma so che non è cambiata!
Ecco la sua ricetta, ve la passo ....


Ingredienti
3 pomodori tondi
400g di alici fresche spinate
1 spicchio d'aglio
4-5 cucchiai di pane grattugiato
3 cucchiai di pecorino tritato
origano
prezzemolo
olio evo
sale

Ungere il fondo della tortiera, affettare i pomodori e ricoprire il fondo, salare.

Disporre le alici aperte a libro.

Preparare la panatura: frullare il pane, lo spicchio d'aglio,  il formaggio, l'origano, il prezzemolo e l'origano, aggiustare di sale.

Ricoprire con la panatura la tortiera di alici, ungere con l'olio (sarebbe meglio spruzzarlo con lo spray, il mio si è rotto e quindi ho dato un giro ....).

Cuocere in forno caldo a 170°C per 20 minuti circa.


Con questa ricetta partecipo all'Abbecedario culinario d'Italia organizzato da Trattoria MuVarA e ospitato, per le ricette della Sicilia, dal blog Fragoliva.

e al contest di Gioia del blog In cucina con Gioia La Sicilia in tavola


senza dimenticare la partecipazione al contest Un'acciuga al giorno del blog  Poveri, ma belli e buoni


14 commenti:

  1. Sono circondata dalle alici! ma queste sono proprio buone, brava Elena, un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei fortunata, oltre che nei blog, li trovi anche dal vero...vivendo al mare ci scommetto che le acquisti sempre freschissime... baci

      Elimina
  2. Elena parti con me!!! 4 giorni di Siracusa e cucinerai il pesce tutti i giorni!!! Certo che questo sformato è proprio golosissimo.... mi raccomando... partecipa anche alla raccolta "Poveri ma belli e buoni", Cristina ne sarebbe felicissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma certo Sara..quanto alla partenza quasi quasi.... bacioni

      Elimina
  3. E io ti dico vieni in Sicilia in aereo così atterri a Catania e ci conosciamo :*. E ti porto in un posto magico ....con tante bancarelle di frutta secca, frutta e verdura fresche, carne, banconi carichi di pesce freschissimoe poi ti porto a dissetarti al chiosco...... Allora ...domani sera finisce il THE RECIPE-TIONIST di settembre intanto ti metto il link delle ricette aggiornato ad oggi e dimmi dove posso scriverti così ci organizziamo per dirmi i 5 finalisti .... mercoledì ti invio il link completo :* , buona giornata... oggi qui in Sicilia è piena piena estate :D

    http://cuocicucidici.blogspot.it/2012/09/the-recipe-tionist-di-settembre-e.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo due volte che faccio la valigia e aaaaaaaaaaaaaarrivo!
      già fatto! bacioni

      Elimina
  4. Ehi che meraviglia!!! anche qui da me si cucina poco il pesce, anche perchè faccio fatica a trovarlo buono e fresco....però sicuramente se trovo le alici ti copio questa ricetta doc!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, è un'altro problema ... per fortuna ho una pescheria di fiducia ..ma anche l'esselunga non è male...

      Elimina
  5. è anche una ricetta cosentina...senza pomodori e con aggiunta di prezzemolo!<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? interessante... la prossima volta ti firmi per favore?

      Elimina
  6. Ciao Elena ero passata a vedere la pasqualina a righe, ma non è ancora comparsa! Aspetto fiduciosa, un abbraccio grande grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un po' in ritardo ma ce l'ho fatta!! bacione

      Elimina
  7. Ciao Elena, eccomi! Gustose le tue alici, semplici e veloci da preparare! E' bello leggere il tuo racconto e bello sapere che le vere amicizie non vengono scalfite dalla distanza! Vieni in Sicilia a trovare la tua amica... le farà piacere! ;-)

    RispondiElimina
  8. ciao e scusa il ritardo ma ho avuto una settimana pazzesca e il weekend mi ha dato il colpo finale con ospiti da venerdì a ora!!!
    finalmente riesco a dedicarmi alle ricette che mi sono arrivate in questi giorni.
    ho controllato nella lista, non c'è, quindi l'aggiungo ben volentieri.
    E grazie mille, ottima ricetta, superclassica bontà,le ho fatte spesso anch'io più o meno così :-))
    ciao
    Cris

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!