giovedì 13 settembre 2012

Pollo al tikka masala con riso thay e pomodori piccantini

Le spezie, come le piante aromatiche, mi affascinano sempre tanto...mi sembra di non conoscerne mai abbastanza, di non saperle utilizzare nel migliori dei modi, di non riuscire ad utilizzarle al meglio.
Ogni volta è come se partissi svantaggiata....
In questa ricetta che ho cercato di impegnarmi al massimo... abbinando vari aromi, spezie ed erbe aromatiche... il risultato mi ha soddisfatto, ora vi illustro la ricetta e i procedimenti.



Ingredienti
1 petto di pollo
125g di yogurt magro non zuccherato
3 cucchiaini di tikka masala
1 pizzico di peperoncino in polvere
2 piccoli peperoncini piccanti
5 pomodori a grappolo
zucchero di canna
120g di riso thay
20 bacche di coriandolo
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 cipolla bianca
2 spicchi di aglio
1 cucchiaino di zenzero
1 cucchiaino di gram masala
1 cucchiaino di cumino
150ml di latte (o panna)
5 cucchiai di olio evo
3 cucchiaini di za'atar

Preparare il pollo: tagliare il pollo in piccoli pezzi, condirlo con lo yogurt miscelato al tikka masala. 
Lasciarlo a marinare per almeno 2-3 ore. 
Portare il forno a 200°C e cuocere per 10 minuti il pollo dopo averlo scolato dalla marinatura e poggiati su di una teglia.
Soffriggere la cipolla e l'aglio in 3 cucchiai di olio, tostare il cumino, unire il pomodoro pelato rimasto e il concentrato, i peperoncini piccanti, lo zenzero; cuocere per circa 10 minuti aggiungendo un poco di acqua.
Inserire il pollo tenuto al caldo, il gram masala, il residuo della marinatura e il latte.
Cuocere mescolando per circa 5-10 minuti, in modo che il latte si asciughi un poco.

Preparare i pomodori: tagliare 4 pomodori a rondelle spesse circa1/2 cm, disporle su una teglia ricoperta di carta forno, cospargere con 2 pizzichi di sale, 2 pizzichi di zucchero di canna, 1 pizzico di peperoncino in polvere e 3 cucchiaini di za'atar. Infornare a 120°C per circa 1 ora.

Preparare il riso: cuocere a vapore il riso thay, (dopo averlo lasciato immerso in acqua per 5 minuti e massaggiato con le mani per perdere un poco di amido e non avere i chicchi attaccati tra loro dopo la cottura) inserendo nell'acqua le bacche di coriandolo schiacciate (con il bimby: mettere il riso nel varoma, l'acqua -1l- e il coriandolo nel boccale e impostare 20 min a varoma vel1 in modo che il riso cuocia circa 12-14 minuti). 
A cottura terminata inserire in pirottini di alluminio dopo averlo salato e aggiunto 2 cucchiai di olio evo.



Presentare il pollo con il riso thay  aromatizzato al coriandolo e i pomodori al forno, il tutto condito dalla salsa che si è formata durante la cottura.


L'elaborazione di questo piatto è venuta per caso, ho preso spunto dal web e da diverse ricette per il pollo al tikka masala, se rifacessi questa ricetta però invece del latte userei la panna (come riportato da alcune), utile a mantenere più densa la salsa.


Con questa ricetta partecipo al contest Bruciore 2012 del blog Non solo piccante di Ilaria e Tommi 


Con questa ricetta partecipo all'Abbecedario Culinario Mondiale, organizzato da Trattoria MuVarA,  che per la lettera B di Balarampur (India) è ospitato da Cinzia del blog Cindystar

25 commenti:

  1. Grazia per la dettagliata spiegazione, in effetti non è facile dosare bene certe spezie, si rischia che un aroma sovrasti l'altro, una bella ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in pieno...ma un rischio che vale la pena correre... grazie, bacione!

      Elimina
  2. Mi inviti a nozze Elena! Probabilmente come dici tu con la panna sarebbe stata una salsa un po' più densa, ma non ti nascondo che con lo yogurt e il latte mi stuzzica di più! Brava, bella ricetta per il contest di Tommy e Ilaria!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elly, anch'io la pensavo come te, ma però la salsina ne ha risentito... bacione

      Elimina
  3. Finalmente riesco a vedere questo piatto così splendido, stamani la connessione non ne voleva proprio sapere di funzionare a dovere: vedevo il post ma non riuscivo a caricare le foto.
    Mi piace tantissimo la composizione che hai creato.
    Un grande in bocca al lupo e grazie per aver partecipato.
    Buon venerdì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ila ..incrociamo le dita!!!

      Elimina
  4. Che ricetta sfiziosa!! Complimenti Elena:-) un.saluto Cinzia

    RispondiElimina
  5. Anche a me le spezie garbano proprio tanto, mi affascinano e non ne so mai abbastanta. Questo piatto è un tripudio di aromi, di colori e di sapori ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, nonostante la presenza di tante spezie, mi sembra equilibrato...ho aggiunto un poco di gram masala per dare più SPRINT... baci

      Elimina
  6. Ciao Elena, sai che mi ispira proprio questo pollo? Però ho già scelto la ricetta da copiarti, e quanto prima mi metto all'opera. Ho postato altri "riflessi", vieni a vedere. Bacione buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosa di sapere che cosa hai scelto... quanto ai riflessi, sono già passata....favolosi!Complimenti!

      Elimina
  7. Ma che brava che sei stata...io carico come una forsennata...ahahahahaha
    deve essere buonissimo il tuo pollo!!!!!!!!!!!!
    Un bacione Elena
    a Lunedì!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo farei anch'io..ma poi i miei uomini si lamentano!!! baci e grazie ...a domani!

      Elimina
  8. complimenti davvero molto interessante questa ricetta! buon fine settimana! :-*

    RispondiElimina
  9. Risposte
    1. Grazie...sono stata un po' assente questo w-e ...arrivo tardi, buona settimana, ma ci sentiamo domani!

      Elimina
  10. Ciao Elena, splendidamente piccante, io ho iniziato da qualche anno ad adoperare le spezie in cucina, merito di Nigella che mi ha fatto scoprire il cardamomo, il resto è venuto da se. Quel pollo m'intriga assai, se lo replico metto nel latte un pò di farina di riso, fa la cremina ma è meno grasso, che ne dici? Buona domenica per domani :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che non ho mai provato la farina di riso come addensante...mi hai dato un'ottima dritta! grazie e buona settimana... ho letto solo ora! baci

      Elimina
  11. Bellissima questa ricetta, adoro le spezie!Io preparo spesso una ricetta un pò simile,indiana, usando il latte di cocco al posto della panna ma non l'ho mai marinato prima. Proverò anche cosi'.(usando sempre il latte di cocco siccome la scorsa settimana sono passata dal negozio etnico e ne ho preso una cosa tipo 5 litri di latte di cocco:):)-è buonissimo,DOC:) e costa un terzo rispetto a quello nei negozi bio-. Un caro saluto anche a Zorro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece non l'ho mai usato...mi incuriosisce, dovrò osare! grazie e bacioni

      Elimina
  12. Con questo piatto casco proprio bene, non mi stancherei mai di mangiarlo :-)
    Grazie ancora per averlo condiviso nell'abbecedario!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!