giovedì 13 dicembre 2012

Torta di ricotta e amaretti

Questa ricetta "di famiglia", mi ha accompagnato nella crescita e ora che sono mamma  spesso la preparo per le festicciole di mio figlio, o per una merenda veloce quando gli amichetti vengono in giardino a giocare... E' semplice e veloce da preparare, economicamente poco dispendiosa ed essendo poco elaborata viene sempre gradita da tutti...
Guardate un po'....



Ingredienti

250g di farina
220g di zucchero
250g di ricotta
80g di burro
50g di cioccolato fondente a tocchetti o gocce di cioccolato
1 bustina di baking
2 uova
10 amaretti
caffè e /o rum
zucchero a velo

Mescolare lo zucchero con il burro ammorbidito, unire la ricotta, e poi uno alla volta l'uovo intero, facendo attenzione ad amalgamarlo completamente prima di aggiungere il secondo.

Unire la farina setacciata con il lievito e infine il cioccolato.

Imburrare o foderare di carta forno una teglia diametro 22cm, mettere parte (circa la metà) dell'impasto, disporre gli amaretti dopo averli bagnati nel caffè (o caffè e rum, a seconda dei gusti), ricoprire con il resto dell'impasto.

Cuocere in forno caldo a 180°C per circa 35-40 minuti.

Sformare quando si è raffreddata e spolverizzare con zucchero a velo.

12 commenti:

  1. Elena...che coccola questa torta!
    sarà facile ma è di una golosità... impossibile resistere! mi piace con il gusto del caffè!!
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' semplice e per la colazione è ottima! baci

      Elimina
  2. Deve essere buonissima!!! Mi.sa che domani la faccio Elena:-) è talmente invitante:-) brava come sempre, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fammi sapere se la provi...vediamo se è di tuo gusto, baci e grazie!

      Elimina
  3. Ci vizi... troppo ;-) Cos'è il baking?

    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il lievito chimico...la classica bustina.
      dici? i vizi non sono mai troppi! baci

      Elimina
  4. Aggiudicata! Ecco la torta per la colazione dei prossimi giorni, mi manca solo la ricotta!!!
    Grazie, Sara

    RispondiElimina
  5. Ciao Elena, un bacione in cambio di una fetta di torta ;-)

    RispondiElimina
  6. Ciao Elena, golosissima questa torta..e poi e semplice nella preparazione proprio come piace a me. A presto, Anca

    RispondiElimina
  7. perché dici baking e non dici lievito allora???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte il fatto che dovrei cancellarti perchè sei anonimo (chiedo sempre di firmare!!!)e fai una domanda con tono insolente.... perchè parlare di lievito non è corretto sono agenti lievitanti è infatti lievito chimico...vuoi la formula???? è più corretto parlare di baking!

      Elimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!