venerdì 6 giugno 2014

Tortelli di ricotta per Quanti modi di fare e rifare

Oggi, tutti noi partecipanti della rubrica Quanti modi di fare e rifare ci troviamo nella cucina di Lucia per preparare di Tortelli di San Giovanni.
Conosco bene questa tradizione tipica di Parma in cui la sera prima della notte di San Giovanni si va in collina a mangiare i tortelli possibilmente all'aria aperta in modo da essere bagnati dalla rugiada (che porta fortuna).
Ho scoperto questa tradizione tanti anni fa, facevo parte della commissione di maturità, allora esistevano i membri esterni, ed avevo diversi colleghi che venivano da Parma, il giorno di S. Giovanni erano tutti stravolti per i bagordi della sera prima... eravamo un bel gruppo e quell'anno ci siamo davvero divertiti ( i ragazzi sono stati tutti promossi e avevamo pure dato un paio di 60... per inciso, vi assicuro che allora quelle erano le valutazioni e che non sono del paleolitico ahhaa!!!).
Ma torniamo ai tortelli, leggo da Lucia che quelli tradizionali sono alle erbette o di patate o di zucca, io ho proposto quelli di ricotta, all'assaggio in un ristorante mi erano piaciuti tanto per il loro gusto delicato per questo ho provato  a cucinarli, però ho preso spunto dalla nostra amica e ho provato a farli bicolor, anzi più precisamente scozzesi... vi piacciono?

Grazie Lucia per l'idea...a me piacciono troppo!!!

Ingredienti per 6 persone
Impasto
300g di farina 00
2 uova
1 cucchiaio di olio evo
1 pizzico di sale
acqua q.b.
Impasto arancione
100g di peperone rosso
50g di semola di grano duro
100g di farina 00
1 cucchiaino di olio
sale
acqua q.b
Ripieno 
250g di ricotta
1uovo
50g di Parmigiano Reggiano grattugiato
1 pizzico di sale
1 pizzico di noce moscata

burro
salvia fresca

Preparare l'impasto arancione: tagliare a cubetti il peperone, mettere l'olio in padella e far saltare la verdura per 10 minuti, aggiustando di sale e aggiungendo un poco di acqua per evitare che arrostisca.
Far raffreddare. Inserire nel bimby insieme a semola e farina, frullare per 30 sec a vel 5-6.
Inserire il sale, impastare 1-2 minuti aggiungendo gradatamente l'acqua in modo da formare un impasto dalla giusta consistenza (nè troppo morbido, nè troppo duro). Coprire con un canovaccio e attendere almeno 15 minuti.
Preparare l'impasto bianco: preparare l'impasto facendo una fontana con la farina, inserire le uova, il sale e l'olio. Impastare a mano per almeno 10 minuti a palmo aperto così da aver ben amalgamato il tutto. Far riposare almeno 15 minuti.
Preparare il ripieno: in una ciotola unire alla ricotta, l'uovo e il formaggio, miscelare bene con una forchetta; aromatizzare con la noce moscata e aggiustare di sale (è possibile diminuire la dose di formaggio per renderli ancora più delicati).

Con la macchinetta tirare la sfoglia bianca, io penultimo buco, mentre con il mattarello tirare la sfoglia arancione, con un coltello tagliare sottili strisce e posizionarle a quadrati sulle sfoglie bianche.
Con il mattarello ripassare le sfoglie in modo da far attaccare le due paste, successivamente ripassare il tutto nella sfogliatrice.
Girare la sfoglia in modo che lo scozzese sia verso la tavola di legno, mettere il ripieno al centro della sfoglia ad una distanza di circa 2 cm tra uno e l'altro.
Richiudere, facendo attenzione a non lasciare all'interno aria, premere bene e ritagliare a quadrato/rettangolo con la rotellina.

Cuocere in abbondante acqua salata bollente (quando risalgono in superficie attendere solo un paio di minuti, se li cuocete appena fatti), condire con burro fuso e salvia.

Con questa ricetta partecipo alla rubrica Quanti modi di fare e rifare organizzata da Anna e Ornella






Il prossimo mese non mancate,

 siamo da Fr@ a cucinare il pollo ai peperoni!

19 commenti:

  1. Buongiorno cara Elena e ben ritrovata!
    Anna e Ornella ringraziano di cuore per la tua meravigliosa versione dei Tortelli di San Giovanni che oggi ha imbandito la favolosa, allegra tavola della Cuochina.
    Ti aspettiamo il 6 di luglio per l'ultimo appuntamento, prima delle vacanze, con il pollo con i peperoni di Fr@!

    Un abbraccio
    La Cuochina

    RispondiElimina
  2. Sono proprio bellissimi!! Bravissima!! Una vera delizia per il palato e per gli occhi!! un bacione

    RispondiElimina
  3. Bellissimi e super buoni!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  4. troppo belli a strisce! Io new entry, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Bellissimi! E una idea da copiare la tua... sia per la fantasia scozzese che per il peperone! :-)
    Grazie per essere passata dalla mia cucina!|!! Bacissimi!

    RispondiElimina
  6. Complimenti per l'ideona, son troppo belli da copiare assolutamente!!!

    RispondiElimina
  7. Questa te la copia di sicuro, troppo bella la pasta "scozzese". Bravissima!

    RispondiElimina
  8. Mi piace la tua "sfoglia scozzese" :)

    RispondiElimina
  9. Ma bellissimi scozzesi, Elena, hai avuto una grande idea! E un ripieno molto delicato, bravissima. Finalmente we, buona festa, bacioni

    RispondiElimina
  10. Ma che belli i tuoi tortelli e che lavoro accurato e perfetto!
    Sei bravissima!
    Alla prossima!

    RispondiElimina
  11. Ciao Elena, sono bellissimi i tuoi tortelli scozzesi!!! Hai avuto davvero tanta pazienza....complimenti!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Wow!! sono bellissimi! complimenti!

    RispondiElimina
  13. Una versione favolosa! Non ho potuto partecipare, ma mi sono segnata tutte le ricette dei quanti che non ho fatto e che farò, come è stato per lo Stracotto di Dani.
    Con tutte le versioni di questi tortelli, ne avrò da fare per decidere!
    Complimenti ancora e sorrisi per te :-D

    RispondiElimina
  14. Geniale il modo per farli scozzesi sono bellissimi grazie per l'idea !!!
    Un abbraccio :-)))

    RispondiElimina
  15. caspita Elena anche qui da te rimango a bocca aperta per il decoro bicolor :-D

    RispondiElimina
  16. Santo cielo Elena...SONO BELLISSIMI!!!
    brava, brava, brava
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  17. che meravigliaaaaaaaaaaaaa!!!!!!! sei una ganza!! complimentissimi! ( io mi sono persa l'appuntamento ufff... a me che piace tirare la sfoglia.....)

    RispondiElimina
  18. Ma quanto sono belli!!! Sono perfetti!!! Una versione elegante e raffinata, complimenti!!!!
    A presto ...

    RispondiElimina
  19. Che idea divertente hai avuto...sono davvero belli...e buoni!!!!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!