lunedì 23 gennaio 2017

Radicchio alle nocciole




Questa settimana a Light and Tasty si parla di radicchio.
Il radicchio è un ortaggio ideale per chi è a dieta ipocalorica, infatti è molto povero di  calorie:18 kcal su 100g. Tutte le varietà sono ricche di acqua, che costituisce circa il 90% del peso, e poi una piccola quota di proteine e carboidrati,niente grassi e invece tanti sali e soprattutto una buona dose di fibra alimentare.
Il radicchio è ormai presente tutto l’anno, questo anche grazie alle tante varietà presenti, ma facciamo un riassunto delle diverse varietà, dai colori  e dalla forma molto diverse, ma accomunate dalla consistenza, tutti molto croccanti e dal gusto più o meno delicato, ma dal retrogusto amarognolo.

Ecco le varietà di radicchio più diffuse:
il radicchio rosso di Verona IGP precoce, caratterizzato da un cespo ovale allungato, chiuso e dalle dimensioni piuttosto contenute;
il radicchio rosso di Verona IGP tardivo, si raccoglie nei mesi più freddi e ha cespi più grossi del precoce;
il radicchio di Chioggia IGP, nelle qualità precoce e tardiva, è caratterizzato da cespi tondi di colore rosso poco intenso e con nervature centrali molto evidenti;
il radicchio Variegato di Castelfranco IGP, caratterizzato da cespi tondi aperti con foglie variegate di color bianco crema, screziate di rosso più o meno intenso, il gusto è piuttosto delicato rispetto alle altre varietà;
il Radicchio Rosso di Treviso IGP precoce, che si presenta con un cespo voluminoso, chiuso di forma allungata, rosso intenso e con nervatura centrale molto accentuata;
il Radicchio Rosso di Treviso IGP tardivo, considerato, a ragione, il re di tutti i radicchi, si presenta con foglie con costola dorsale molto evidente e parte apicale rosso vinoso intenso tipicamente arricciata (elenco varietà preso da qui).

Personalmente ho utilizzato quello di Chioggia dal gusto molto deciso, forse era meglio un radicchio di Verona o di Treviso precoce, in ogni caso la presenza del miele arrotonda il gusto rendendolo piacevole.
Provateci, è una ricetta veloce e ideale da abbinare a tutti i tipi di carne.



Ingredienti per 2 persone

1 cespo di radicchio
2 cucchiaini di olio evo
6-7 nocciole
1 cucchiaino di miele

Affettare il cespo di radicchio così da formare "fette" ci circa 1/2 cm di spessore, scaldare una piastra dopo averla pennellata con olio evo.

Posizionale le fette di radicchio e grigliarle da entrambi i lati dopo aver salto con un pizzico di sale fino (aiutatevi con una spatola, altrimenti tenderà a rompersi).

Quando risulta ben grigliato alla vista, posizionarlo sul piatto di portata, condire con un giro leggero di olio extravergine d'oliva, qualche goccia di miele e una manciata di nocciole tritate grossolanamente.

Ecco le altre proposte:

Polpette con cavolfiore radicchio e quinoa di Carla Emilia del blog Un'arbanella di basilico

Frittata con radicchio rosso col Bimby di Cinzia del blog Cinzia ai fornelli

Insalata di radicchio rosso, pompelmo e noci di Consuelo del blog I biscotti della zia

Gratin di radicchio alla senape di Daniela del blog Mani in pasta qb

Uova affogate su crema di verdure  di Eva del blog Eva in cucina

Crema di radicchio  di Milena del blog Dolci e pasticci  

8 commenti:

  1. Deliziosa proposta, leggera e gustosa! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Buona anche la tua proposta Elena, mi faccio una scorpacciata di questa tua ricetta e di quella di Dani!!! Un bacione

    RispondiElimina
  3. Vedo che abbiamo usato entrambe le nocciole :)
    Ottimo con il miele.
    Un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
  4. Molto invitante la tua proposta, mi incuriosisce molto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Preparazione semplice e gustosa, da provare! Un bacione

    RispondiElimina
  6. Come ho già scritto a Daniela, amo molto quest'abbinamento di sapori e il contrasto di consistenze deve essere davvero piacevole al palato ^_^
    Bella proposta :-)

    RispondiElimina
  7. Il radicchio mi garba proprio tanto! Molto stuzzicante e da provare questa variante con le nocciole. Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. ottima anche la tua versione! da provare tutte!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!