mercoledì 8 marzo 2017

Confettura cachi e arance


Sempre con gli ultimi caki rimasti, quelli raccolti nel mio orto in autunno, ho provato a fare pure questa confettura.
Ho unito arance alla polpa setacciata dei cachi, il gusto è piacevole, l'acidità dell'arancia ci sta proprio a meraviglia e anche il colore è di quel bel arancione acceso, proprio come piace a me!
Provatela, è davvero deliziosa!






Ingredienti

1kg di polpa di cachi ben maturi
1kg di polpa di arance tarocco
1 kg di zucchero
1 busta di pectina.

Pelare i cachi e togliere il picciolo, passarli al setacci per evitare la presenza di filamenti (sono proprio loro che rendono alllappante la confettura).
Pelare le arance al vivo e raccogliere il succo e la polpa.

Mettere in una pentola a bordi alti unire la pectina e lo zucchero, mescolare bene.
Portare a bollore e far bollire circa 15-20 minuti, fare sempre la prova piattino (mettere un cucchiaino di confettura sul piattino far raffreddare qualche minuto e poi piegare il piattino, come fosse un piano inclinato,  valutando la velocità di discesa che dipende dalla densità).

Mettere nei vasi sterilizzati, quando è ancora bollente, chiudere con coperchi nuovi e girarli sotto sopra.
Attendere 10 minuti (il coperchio si riscalderà) e poi rigirare, entro mezza giornata si formerà il sottovuoto, se ciò non fosse si consiglia di sterilizzare.
Riporre la confettura in una dispensa buia e fresca.

5 commenti:

  1. Bella e buona anche questa variante! Un bacione e buona giornata

    RispondiElimina
  2. Strepitosa la tua marmellata Elena, prendo nota, baci!!!

    RispondiElimina
  3. Ho cominciato solo quest'anno a mangiare i cachi...meglio tardi che mai!!! e l'abbinata con le arance mi sembra ottima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  4. hihihi...ci stai prendendo proprio gusto :-P !!!
    ..ed io vorrei fare l'assaggio :-P

    RispondiElimina
  5. wow che spettacolo questa confettura.
    Buona colazione e buona merenda :)

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!