martedì 7 marzo 2017

Confettura di cachi e mela al Calvados


Ho un garage piuttosto freddo e le cassettine di ca hi che avevo raccolto in autunno non sono ancora finite, così la scorsa settimana ho deciso di dar fine alle scorte.
Ho fatto maturare gli ultimi cachi mettendoli in un luogo fresco, ma non freddo, a contatto con delle mele e in un paio di giorni la mia scorta era maturata.
Tutto questo per poter effettuare le mie amate confetture!
Questa è stata la prima, con le mele, lo spunto l'ho preso da una cara amica Consu, del blog I biscotti della zia (qui) e devo ammettere che è molto buona, si sentono le mele sia nella consistenza che nel sapore, sia i cachi.
Nonostante i cachi fossero ben maturi e li avessi passati al setaccio, un poco è allappante devo ammetterlo.
Ideale per la farciture delle crostate, ma anche per spalmarla sulle fette biscottate e farci una buona colazione sana e golosa!
Grazie Consuelo!






Ingredienti (due vasetti da 500g)

1000 g di polpa di cachi maturi

2  mele renette

100 g di zucchero di canna

1 limone (succo)

150 ml di Calvados




Utilizzare solo cachi ben maturi
Pulire con una pezzuola inumidita i cachi, togliere la buccia e picciolo.
Passare al colino la polpa in modo da togliere  le possibili striature, dia bianche che scure.
Questa operazione è fondamentale per evitare o almeno diminuire tanto il gusto allappante. Raccoglierla in una pentola capiente dai bordi alti, unire le mele grattugiate, il succo di limone e lo zucchero.
Cuocere a fuoco basso, controllando spesso perchè evitare che si attacchi al fondo (le mele contengono la pectina che tende ad addensare).
 Il tempo sarà circa 30 minuti, ma è meglio verificare con la prova piattino (mettere un cucchiaino di confettura sul piattino far raffreddare qualche minuto e poi piegare il piattino, come fosse un piano inclinato,  valutando la velocità di discesa che dipende dalla densità).
Quando la consistenza sarà quella voluta, unire  il Calvados, mescolare bene continuare un monuto la cottura.
Invasare in barattoli di vetro puliti,quando il composto è ancora bollente,  mettere il coperchio nuovo e girare sottosopra il vasetto.
Attendere 10 minuti (il coperchio si riscalda) e poi rigirare, entro mezza giornata si formerà il sottovuoto, se ciò non fosse si consiglia di sterilizzare.

2 commenti:

  1. Mi piace, adoro i cachi e a malincuore per problemi di spazio ho dovuto abbattere la pianta che avevo in giardino ma appena li trovo al super io li compro sempre, splendida questa confettura! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Che fortuna poter gustare ancora i cachi!!! Se vuoi una mano a smaltirli, basta un fischio :-P io li adoro!!!

    RispondiElimina

Ora che sei arrivato fin qui, lasciami un commento...
mi fanno davvero piacere, sia i complimenti sia le critiche, ma ricordati di firmare!